Direzione regionale Lombardia

La nuova dichiarazione di successione telematica


A partire dal 1° gennaio 2019, gli eredi, i legatari e gli altri soggetti obbligati dovranno inviare telematicamente, in modo autonomo o tramite intermediari abilitati ai servizi telematici dell’Agenzia delle entrate, la dichiarazione di successione e la domanda di volture catastali .

L'invio telematico è già attivo ma fino al 31 dicembre 2018 sarà ancora possibile presentare la Dichiarazione di successione e domanda di volture catastali agli sportelli dell'Agenzia delle Entrate.

Il nuovo modello, oltre a consentire al cittadino di fornire informazioni più dettagliate su beni, diritti e passività che concorrono alla formazione dell’attivo ereditario, permette, tra le altre cose, di determinare in modo chiaro le imposte da versare in autoliquidazione e di ottenere la voltura automatica in presenza di cespiti immobiliari, salvo alcune eccezioni o in caso di rinuncia a tale opzione.

L'invio telematico tramite il software dell’Agenzia delle Entrate, consente di compilare e trasmettere la dichiarazione di successione, di effettuare il calcolo delle imposte dovute, di presentare la domanda di voltura catastale degli immobili e di predisporre l'addebito degli importi dovuti sul conto corrente senza doversi recare in ufficio.

Al fine di promuovere questo nuovo servizio, la Direzione regionale, in collaborazione con le Direzioni provinciali lombarde, ha avviato una serie di incontri sul territorio rivolti agli intermediari interessati (notai, commercialisti e esperti contabili, geometri, rappresentati dei Centri di assistenza fiscale).
Per maggiori informazioni, contattare le Direzioni provinciali ai recapiti indicati nel File pdfcalendario degli incontri (39.29 KB)
 

Approfondimenti e ulteriori informazioni sulla nuova dichiarazione di successione telematica
 

File pdfBreve guida alla dichiarazione telematica di successione (3.56 MB)

File pdfIncontri organizzati nel I semestre 2018 (48.78 KB)