Direzione regionale Lombardia

Siatel

Siatel è un servizio dell’Agenzia delle Entrate che consente ai Comuni, alle Regioni, alle ASST e ad altri Enti di accedere via web gratuitamente, previa stipula di apposita Convenzione, ai dati anagrafici, alle dichiarazioni dei redditi e agli atti del registro dei contribuenti.



Aspetti generali

Indicazioni utili per la stipula della Convenzione e la gestione delle utenze possono essere reperite sul sito http://assistenza.agenziaentrate.gov.it , selezionando la voce Cooperazione Informatica.

Per maggiori informazioni sul servizio è possibile consultare il sito di assistenza , che fornisce la documentazione per un facile utilizzo delle procedure di convenzionamento e dei servizi di Cooperazione Informatica.

I Comuni possono anche accedere, per quanto di propria competenza e in relazione alle autorizzazioni fornite dall'Agenzia:

  • alle funzionalità specifiche riservate agli Uffici Demografici
  • ai dati dei versamenti Tares, Imu, Ici ed Iscop (per i Comuni che hanno deliberato tale imposta), ai riepiloghi contabili dei versamenti di addizionale comunale all'Irpef, ai dati dei contratti di energia elettrica, ai dati dei contratti di locazione e delle dichiarazioni di successione
  • ai dati dei versamenti Tarsu/Tariffa e Tosap/Cosap solo se hanno sottoscritto con l'Agenzia la Convenzione per il pagamento dei tributi locali mediante l'F24

Misure di sicurezza e MONADE

Le misure di sicurezza del sistema Siatel V2.0 - PuntoFisco consentono la verifica in tempo reale delle attività svolte da tutti gli Operatori e generano una segnalazione di allarme se si verifica una delle seguenti condizioni:

  1. accessi contemporanei al sistema Siatel V2.0 - PuntoFisco con le credenziali di uno stesso Operatore
  2. numero di interrogazioni superiore ai 60 al minuto
  3. numero di codici fiscali interrogati superiori a 500 al giorno.

In seguito al verificarsi di uno di questi eventi, le misure di sicurezza bloccano immediatamente le attività dell’Operatore, impedendogli, nella stessa giornata, l’utilizzo di Siatel V2.0 – PuntoFisco; l’Operatore avrà nuovamente accesso a Siatel V2.0 – PuntoFisco, in via temporanea, a partire dal giorno successivo alla segnalazione. Contemporaneamente viene inviata una e-mail al Supervisore dell’Ente di appartenenza dell’Operatore in cui viene segnalato l’evento, invitandolo a verificare l'attività dall’Operatore attraverso il sistema MONADE.

MONADE: scelta conferma anomalia

Il Supervisore che riceve l’allarme dovrà accedere, entro una settimana dalla ricezione della segnalazione, al sistema MONADE, prendere in carico la segnalazione e concluderla alternativamente:

  1. cliccando su sì: in questo modo verrà confermata l’anomala attività dell’operatore
  2. cliccando su no: in questo modo verrà confermata la correttezza delle attività dell’operatore

In entrambi i casi è obbligatorio inserire una motivazione.
Trascorsa una settimana senza che la segnalazione venga conclusa, l’Operatore sarà bloccato definitivamente.

In quest'ultimo caso, qualora il Supervisore non abbia provveduto nei termini stabiliti a gestire la segnalazione, ma ritenga che l’Operatore debba essere comunque sbloccato, è necessario che il Supervisore stesso (o il Responsabile di Convenzione) invii, a propria firma e su carta intestata del Comune, una nota protocollata all'indirizzo di posta dr.lombardia.getr@agenziaentrate.it .
Nella nota, scansionata e inviata come allegato PDF, il Supervisore dovrà necessariamente:

  1. motivare l’eventuale mancata presa in carico della segnalazione ricevuta da MONADE
  2. verificare la legittimità degli accessi da parte dell’operatore

Nel sistema MONADE (cui accedono i Supervisori) e Vitruvio (nella sezione Per iniziare) è pubblicata la “Guida operativa MONADE” oltre ad un video informativo sul tema.



Assistenza tecnica e contatti

Per avere assistenza tecnica sulla piattaforma Siatel v.2.0 – Punto Fisco e sul sistema informatico Vitruvio gli Enti possono contattare il n. verde 800 863 116 .

La Direzione regionale della Lombardia è competente unicamente per quanto riguarda i Comuni lombardi . I Comuni possono contattare i referenti regionali lombardi dell’Ufficio Gestione tributi ai seguenti recapiti:

Per informazioni relative alla stipula di una nuova convenzione di cooperazione informatica, alla definizione dei profili di accesso e alle richieste di innalzamento delle soglie di accesso al servizio Siatel v2.0 - PuntoFisco, il responsabile della convenzione può rivolgersi a:

Agenzia delle Entrate
Divisione Servizi
Settore Versamenti
Ufficio Rapporti con gli intermediari dei sistemi di versamento
Via Giorgione n. 159, 00147 ROMA
e-mail: entrate.ci@agenziaentrate.it


Per informazioni e risoluzioni di problematiche relative alle credenziali di accesso al sistema ed all’inserimento di nuovi utenti operatori (per gli Enti già autorizzati all’accesso) il supervisore e gli amministratori degli utenti possono rivolgersi a:

Agenzia delle Entrate
Direzione Centrale Tecnologie e Innovazione
Settore Infrastrutture e Sicurezza
Ufficio Sicurezza Informatica
Team Gestione Abilitazione Enti Esterni
Via Giorgione, 159
00147 – Roma
Tel: 848000012
Fax: 0650762007
e-mail: entrate.gaee@agenziaentrate.it


L'Agenzia delle Entrate mette inoltre a disposizione degli utenti il numero verde 800863116 dedicato alla risoluzione di problemi tecnici e di carattere generale





Modulistica

La modulistica da utilizzare e inviare tramite email all’Ufficio Gestione tributi è la seguente:


Approfondimenti