Direzione regionale Lombardia

Agenzia delle Entrate e Regione Lombardia: rinnovata la convenzione Irap e addizionale regionale Irpef

Il 14 febbraio 2007 l’Agenzia delle Entrate e la Regione Lombardia hanno rinnovato la convenzione stipulata nel 2003 per la gestione dell'Irap e dell'addizionale regionale Irpef, con particolare riferimento:
- all’assistenza ai contribuenti;
- alla liquidazione delle imposte;
- all’accertamento e ai controlli;
- al contenzioso, alla riscossione e ai rimborsi.

In particolare, sulla base di tale accordo, gli uffici dell’Agenzia delle Entrate, diffusi capillarmente su tutto il territorio, si impegnano a garantire ai contribuenti l’assistenza necessaria per la corretta applicazione delle imposte e gli adempimenti connessi. L’Agenzia delle Entrate provvede inoltre alla liquidazione delle imposte sulla base delle dichiarazioni presentate, all’accertamento dell’imponibile non dichiarato e delle relative imposte dovute, alla riscossione e ai rimborsi, curando il contenzioso per eventuali controversie che dovessero insorgere con i contribuenti.

Alla Regione Lombardia, titolare dei tributi, competono invece la funzioni di indirizzo e controllo, la definizione delle linee strategiche che devono ispirare le attività di assistenza, dei criteri da seguire per individuare i soggetti da sottoporre a controllo e le strategie da adottare per evitare inutili controversie con i contribuenti.
Tra gli accordi previsti dalla convenzione, anche la partecipazione di funzionari della Regione a corsi di formazione sulle imposte organizzati dall’Agenzia delle Entrate.

La convenzione, in occasione del rinnovo, è stata sottoscritta dal direttore regionale della Lombardia dell’Agenzia delle Entrate, Francesco Miceli, e dal direttore centrale Programmazione integrata della Regione Lombardia, Marco Carabelli, alla presenza, per la Regione Lombardia, dell’assessore alle risorse, finanze e rapporti istituzionali, Romano Colozzi, del capo ufficio Programmazione finanziaria, Cesare Meletti, e, per l’Agenzia delle Entrate, del capo settore Gestione tributi, Guido Isolabella.

“Questo incontro - ha commentato Miceli - si è rivelato una proficua occasione di confronto per l’individuazione di strategie comuni e strumenti operativi finalizzati alla lotta all’evasione e ha aperto la strada per lo scambio costante e produttivo di informazioni tra le due Amministrazioni”.
“Ha rappresentato un importante momento di lavoro e dialogo - ha aggiunto l’assessore Colozzi - non solo per quanto riguarda il contrasto all’evasione, per il quale rinnoviamo la nostra disponibilità a collaborare, ma anche un ulteriore passo in avanti verso l’attuazione del federalismo fiscale e l’informatizzazione delle Pubbliche Amministrazioni”.

Milano, 16 febbraio 2007